,

CAMPI ESTIVI 2020 A RIPA BIANCA

La Riserva Naturale Ripa Bianca è sicuramente un luogo privilegiato per l’educazione all’aria aperta: tanti ambienti diversi da esplorare; diverse aule didattiche al coperto in caso di acquazzoni; educatori del Centro di Educazione Ambientale competenti e motivati che hanno sempre lavorato in piccoli gruppi per attività a dimensione di Natura.
Stiamo definendo tutti i dettagli e mettendo a punto le procedure e le autorizzazioni richieste per legge.
intanto vi comunichiamo che, salvo imprevisti, attiveremo le prenotazioni per seguenti settimane:

Dal 15 al 19 giugno
Dal 22 al 26 giugno
Dal 29 al 3 luglio
Dal 6 al 10 luglio

Per informazioni: info@riservaripabianca.it

,

CURIOSI DI NATURA

Attività esplorative per bambini a Ripa Bianca

 

Il bosco, il fiume, l’agricoltura: diversi ambienti da scegliere per esplorarli con l’aiuto di una traccia da seguire.

Ti mettiamo alla prova! Cerca i particolari, osserva bene i dettagli, elabora ipotesi e trova soluzioni.

attività per bambini dai 6 agli 11 anni.

E per i più piccoli “OCCHI GRANDI NASO FINO“, esplora gli ambienti con i tuoi sensi! attività 3/6 anni.

 

Costo: 5 euro a famiglia

Tali attività saranno eseguite in autonomia con una traccia da noi predisposta, in modo che non ci sia la possibilità di assembramento con altri visitatori

 

orari:

LUNEDI E MERCOLEDI’ 15.30/18.30

VENERDI’ 9.30/12.30

DOMENICA 9.30 12.30/15.30 18.30

 

E’ NECESSARIA LA PRENOTAZIONE VIA SMS O WHATSAPP 3346047703

Guarda la locandina

DA VENERDI’ 22 MAGGIO APERTURA AI VISITATORI SOLO SU PRENOTAZIONE

RIPARTIAMO DALLA NATURA!
Da venerdì 22 maggio la Riserva Ripa Bianca riapre al pubblico!
Ingresso gratuito, ma solo su prenotazione tramite sms o whatsapp al 3346047703.
Ecco i nuovi orari:

Lunedi 15.30 – 18.30
Mercoledì 15.30 – 18.30
Venerdì 9.30 – 12.30
Domenica 9.30 – 12.30 e 15.30 – 18.30

I capanni di osservazione saranno CHIUSI ma sarà ugualmente bellissimo poter nuovamente passeggiare lungo i sentieri della siepe campestre, del bosco, lungo il fiume e le aree didattiche dedicate all’agricoltura sostenibile e al mondo del microcosmo. I servizi igienici saranno generalmente chiusi ma utilizzabili a richiesta del visitatore.

Per i “Curiosi di Natura” ci sarà la possibilità di svolgere attività esplorative in natura (attività a pagamento, 5 euro a famiglia).

Ricordiamo ai signori visitatori che nelle Oasi del WWF non è consentito l’accesso ai cani, nemmeno al guinzaglio, indipendentemente dalla taglia dell’animale.

Guarda la locandina

Il risveglio dei nostri pipistrelli

Perché è importante tutelarli.
Come ogni anno tornano a volare nei nostri cieli notturni i pipistrelli, nei boschi, in campagna, e
qualcuno anche in città. Malgrado la fama non proprio positiva non abbiamo nulla da temere da
questi animali selvatici discreti, che necessitano invece di una stretta tutela.

Leggi tutto il documento

INFORMATIVA PER I VISITATORI

INFORMATIVA AI TERZI SU SINDROME RESPIRATORIA ACUTA GRAVE DA NUOVO CORONAVIRUS (COVID-19):

 

A tutti i visitatori e terzi fornitori

 

La COVID-19 (Coronavirus disease 2019) rappresenta un rischio biologico per il quale occorre adottare misure di prevenzione di natura generale per tutta la popolazione, e di natura particolare nei luoghi di lavoro, in conformità al Protocollo Sicurezza del 14 marzo 2020 e al D. Lgs. n. 81/2008.

 

Tale informativa contiene misure precauzionali che seguono e attuano le prescrizioni del legislatore e le indicazioni dell’Autorità sanitaria, oltre che le prescrizioni del Protocollo Sicurezza all’interno dell’Oasi.

Siete pertanto invitati ad attenervi scrupolosamente alle presenti prescrizioni:

 

Ognuno è obbligato a rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5°) o di altri sintomi influenzali. E’ inoltre fatto divieto d’ingresso a tutte quelle persone che provengono da zone a rischio o che sono state a contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti. Come è noto, l’Autorità impone di informare il medico di famiglia e di rimanere al proprio domicilio.

 

È obbligatorio rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del Personale nel fare accesso all’Oasi (in particolare, mantenere la distanza di sicurezza consigliata di almeno 3 metri); osservare le regole di pulizia delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene.

 

Sono vietati gli assembramenti o comunque quelle situazioni nelle quali non sia possibile mantenere la distanza di sicurezza interpersonale di almeno 3 metri. A tale proposito si ricorda che all’ingresso e in caso di riduzione anche temporanea della distanza di sicurezza, occorre indossare la mascherina.

 

È obbligatorio informare tempestivamente e responsabilmente il personale dell’Oasi della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante il tempo di presenza in Oasi, avendo sempre cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti (3 metri)

 

Sono a disposizione dei visitatori idonei mezzi detergenti per le mani ed è obbligatoria la frequente pulizia delle mani con acqua e sapone o con gel igienizzante. È inoltre obbligatorio utilizzare i dispositivi di protezione quando ne ricorra la necessità.

 

La direzione

Guarda la locandina